Top ten: le auto per la vacanza 2016

Dopo il successo dello scorso anno ecco le 10 auto per l’estate 2016.

1. Alfa Romeo Duetto: il modo migliore per festeggiare i 50 anni di questa meravigliosa vettura è usarla per una vacanza in coppia. Il suo nome è rimasto in vigore solo per pochi mesi, perché era già quello di una merendina Pavesi. Alfa Romeo 1600 Spider, ma per tutti è il Duetto: l’icona della rinascita economica italiana.

alfa romeo spider duetto
Alfa Romeo 1600 Spider per tutti Duetto

2. Maserati Grancabrio: è sempre di Classe a Montecarlo come a Miami basta abbassare il tetto in tela ed ecco la numero uno delle Cabrio: ha il Tridente sul cofano.

maserati grancabrio
Maserati Grancabrio

3. Ferrari 575 Superamerica: una Ferrari per le ferie è sempre un mix di lusso e sportività. Tra le tante ho scelto questa, con il tetto in vetro ribaltabile e modificabile in oscurità opera di Leonardo Fioravanti.

ferrari 575 superamerica
Ferrari 575 Superamerica

4. BMW Z3 M coupé: forse ad agosto sarebbe stata meglio con il tetto in tela, ma ho preferito quella con il bagagliaio più capiente. Sportiva e cattiva era la più sognata a fine anni ’90.

BMW M Coupe
BMW Z3 M coupé

5. Mercedes Benz Classe G Cabrio: la maggior parte è convinta che la Range Rover Rover Evoque Convertible è il SUV dell’estate 2016…ma il vero boss ha una Classe G con il tetto in tela quindi se ne frega dei SUV, dei consumi e delle mode.

mercedes benz classe g cabriolet
Mercedes Benz Classe G 500 Cabrio

6. Lamborghini Diablo VT Roadster: vi sentiranno arrivare da lontano, vi vedranno passare in un attimo e se cercate una vacanza fatta di sola guida questa è l’auto migliore. Il viaggio ideale: Brescia-Roma-Brescia ripercorrendo ad agosto il tracciato della Millemiglia.

lamborghini diablo vt roadster
Lamborghini Diablo VT Roadster

7. Citroën e-Mehari: l’auto da spiaggia per eccellenza è la Mehari ed ecco la sua evoluzione 2.0. Sempre con la carrozzeria in plastica colorata la spiaggetta di Citroën, derivata dalla C4 Cactus, si converte all’elettrico per essere ad impatto zero.

citroen e-mehari
Citroën e-Mehari

8. Fiat 124 Spider: avrebbe dovuto essere la vettura dell’estate 2016 invece, a causa del lancio in ritardato sul mercato, non è ancora nel garage di chi l’ha ordinata. Sarà per il prossimo anno cara (in tutti i sensi) Fiat 124 Spider.

posteriore fiat 124 usa
Fiat 124 Spider

9. Bentley Continental GTC: per la vacanza da ricchi in Costa Azzurra serve questa macchina perché è la più potente in fatto di cafonaggine.

Bentley continental GTC
Bentley continental GTC by Hamann

10. Carrozzeria Castagna Abarth 500 Tender2 Riva: la mia scelta di auto per la vacanza 2016 è una vettura utilizzabile solo in estate ed ecco la 500 Riva quella originale, non la Fiat. Carrozzeria Castagna celebra i cantieri nautici Riva con questa 500 Abarth rifinita come il più lussuoso dei motoscafi.

carrozzeria castagna 500 riva
Carrozzeria Castagna Abarth 500 Tender2 Riva

Dopo il mio elenco, come già successo con le altre Top Ten, chiedo a voi di scrivere qui sotto qual’è l’auto o le auto che scegliereste per la vacanza e se ne avete voglia, mettete accanto ad ogni modello il motivo per cui l’avete scelta. Ricordate che vale proprio tutto cioè qualsiasi cosa vi venga in mente.

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo su Facebook e metti like sulla pagina de Il Garage del Faso.

 

 

 

Precedente Il Salone del Valentino Successivo Viaggiare a cielo aperto

2 thoughts on “Top ten: le auto per la vacanza 2016

  1. The Stig il said:

    Bellissima classifica, e come sempre è stato un piacere leggerla dall’inizio alla fine.
    Quoto in pieno ogni singola auto proposta, sono tutte spettacolari da utilizzare per un estate al top!
    E approvo in pieno la scelta anti Evoque della G Cabrio: antesignana già negli anni ’70 del cabrio su SUV, quando ancora le auto alte e crude di chiamavano fuoristrada.
    Dall’immagine di copertina dell’articolo sicuramente prenderei la spiaggina per eccellenza: la dune buggy rigorosamente “rossa con capottina gialla” del film Altrimenti ci arrabbiamo!
    È stata nei sogni, credo, di tutti quando vedevamo mille volte quel film.
    Mi permetterei di aggiungere nella mia top ten in ordine sparso…:
    La Disco Volante: giusto per godermi l’unicità a bordo di un’auto senza tempo.
    Una Rolls Corniche possibilmente gialla canarino: l’unica auto che in giallo non diventa esosa e burina.
    Una Citroen DS23: riscoperta recente e con un fascino unico.
    Tesla Model S p90: la voglia di accelerazioni brucianti in silenzio e contribuendo alla ripopolazione dei colibrì.
    Una Volvo XC90: il miglior rimedio contro stress, ansia da code e litigi del traffico. L’auto attualmente più ZEN sul mercato.
    (Un sogno irrealizzabile) La Ferrari Testarossa targata ‘TO00000G’ per non riuscire a fare più di 100 metri alla volta senza essere riempiti di foto, selfie e sguardi allucinati!!
    E per chiudere, visto che è estate e visto che il 2016 sembra segnato da queste nuove mode:
    un Alfa 156 GTA nera opaca possibilmente tamarra all’inverosimile e con qualche segno del tempo: per andarci in giro in 4 con musica gabber a palla, in canotta, calze con le ciabatte per andare a comandare 😀

    Ancora complimenti per la passione con cui scrivi e la facilità di lettura che offri! Grazie

    • ilgaragedelfaso il said:

      Grazie mille The Stig: un nome una garanzia. Confermo che l’immagine di copertina è un omaggio a Bud Spencer e ad uno dei suoi film per me più belli. La Dune Buggy di “Altrimenti ci arrabbiamo” era una Puma con il motore super pompato e leggerissima che saltava veramente le dune. Approvo tutte le tue scelte soprattutto l’ Alfa Romeo Disco Volante che la definisco un Capolavoro della Carrozzeria italiana, sia quella di oggi 8C che quella di 60 anni fa e sono certo che se tra 100 anni la rifaranno, magari che vola davvero, manterrà intatto il suo fascino.
      Mi inchino alla Testarossa spider dell’Avvocato, anch’io sono sicuro che girando a bordo della ‘TO00000G’ saresti bersagliato dalle foto degli appassionati che conoscono la storia di questa Ferrari, ma anche da chi semplicemente la considera una bella macchina.
      Passare da una Alfa Disco Volante a una 156 GTA il passo non è breve, ma se estate tamarra deve essere che lo sia fino in fondo. E’ divertentissimo che identifichi anche guidatore tipo di una 156 GTA il Gabber che ad agosto abbandona le Nike TN Squalo per convertirsi alla ciabatta Adidas col calzettone.
      Continua a seguire il Garage del Faso.

      P.S. ho apprezzato moltissimo che hai definito i miei articoli di facile lettura.

I commenti sono chiusi.