Top ten: le auto per la vacanza

Agosto è tempo di ferie e di lunghi viaggi. Ecco l’elenco di 10 auto adatte a ogni tipo di vacanza.

1. Renault Espace: quello nuovo, il monovolume per eccellenza prova a fare il crossover. L’idea generale è buona e sembra comodissimo per i lunghi viaggi.

Renault Espace

2. Morgan 4/4: una vacanza di classe ha bisogno di un’auto di classe dove ogni particolare è un tuffo nel passato.

Forgan Fourfour

3. Fiat Multipla: fuori è inguardabile, ma dentro è un vero salotto per sei persone. Capolavoro dell’ergonomia.

Fiat Multipa

4. Porsche Cayenne: quando arrivi al Billionaire e non c’è più parcheggio, se devi lasciarla nel prato o sullo sterrato sarà l’unica auto che non sfigura.

Porsche Cayenne Hybrid

5. Volkswagen Multivan: il Bulli è una granzia per un viaggio senza itinerario prestabilito. Prendetevela easy come i veri hippie.

Volkswagen Multivan

6. Rolls Royce Phantom Drophead Coupè: se la meta è Montecarlo non esiste altra auto. Capote abbassata e andatura vacanziera a 50 Km/h…sorry 31 mph. Immersi tra pelle e radica in una parola: Il Lusso.

rolls royce phantom drophead coupè

7. Bmw M5 Touring: veloce, capiente e cattiva. Il baule grosso aiuta chi in vacanza non può fare a meno di portarsi quasi tutta la casa. Sicuramente dopo averla guidata arrivi a destinazione con il sorriso stampato in faccia.

BMW M5 Touring

8. un pick-up: mountain bike nel cassone e moto d’acqua sul carrello. Per una vacanza veramente sportiva niente di meglio di un pick-up magari americano.

pick-up

9. Mini Clubman: le Woodie Wagon cioè quelle che si contraddistinguono dai profili in legno hanno sempre il sapore di vacanza. Ecco la più famosa l’inglesissima Austin Mini Clubman Estate.

Austin Mini Clubman

10. Castagna Tender: il mio concetto di auto per la vacanza è di una vettura utilizzabile esclusivamente in estate. Capolavoro dell’artigianalità italiana è la Fiat 500 della Carrozzeria Castagna come un piccolo motoscafo da usare sulla strada delle località di mare più alla moda.

 

Castagna Tender

Dopo il mio elenco, come già successo con le altre Top Ten, chiedo a voi di scrivere qui sotto qual’è l’auto o le auto che scegliereste per la vacanza e se ne avete voglia, mettete accanto ad ogni modello il motivo per cui l’avete scelta. Ricordate che vale proprio tutto cioè qualsiasi cosa vi venga in mente.

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo su Facebook e metti like sulla pagina de Il Garage del Faso.

2 commenti su “Top ten: le auto per la vacanza

  1. The Stig il said:

    Eccola la Top Ten!
    Ottima idea!
    condivido molto la scelta dei vari modelli proposti dal Garage e che strizzano l’occhio a tutte le fasce di clientela automobilistica. Grande idea quella di inserire anche auto non così popolari o che ormai fanno parte della storia: per queste ultime prima di partire per un viaggio conviene anche munirsi di attrezzi, parti di ricambio e soprattutto di non avere fretta di arrivare a destinazione magari lasciando all’auto un po’ di meritato riposo ogni tanto.

    Nella top ten personalmente inseirei anche:
    11) Mercedes S400 W126: avrebbe almeno 25 anni sulle spalle ma è forse l’unica auto che conosco che da la garanzia di un’affidabilità assoluta. Se si devono macinare 2000 km in un solo fiato è l’auto migliore e con meno noie che esista. E se avesse alle spalle già 400000km…nessun problema: è appena uscita dal rodaggio! Top Quality

    12) VW Golf TGI / Audi A3 G-tron / Skoda Octavia G-tec / Seat Leon TGI: per strizzare un occhio all’ecologia e…al portafoglio. Vanno come missili (sono al 90% identiche) e fanno dimenticare il budget carburante. Capacità di carico comunque buona specie per le station, e viaggi in scioltezza! Clever Choice

    13) Una Ferrari a caso: perdonatemi il qualunquismo ma un cavallino sul cofano, vecchio o nuovo che sia fa la sua scena indubitabilmente. E va da sé che una 360 Modena di 17 anni riesce a strappare ancora più sguardi di ammirazione e consensi di qualunque altra supercar di altro marchio. Vip

    14) Lamborghini Urus (o come si chiamerà): ma solo per il viaggio di andata. Al ritorno converrà prendere un taxi o un altro mezzo alternativo: infatti sarà stata volutamente annegata in mare o gettata da un ponte dell’autostrada o giù da un dirupo.. tra gli applausi degli astanti e le ovazioni degli appassionati del Toro. Epic Fail.

    A margine volevo fare un appunto: mi complimento con lo staff del Garage per NON avere steso un articolo, che per forza di cose sarebbe stato basato solo su dei rumors, sull’Alfa Romeo Giulia. Credo infatti che per l’importanza di tale modello per la casa del biscione si debba attendere il lancio ufficiale da commentare poi con tutti i dati alla mano! Ottima scelta!

    • ilgaragedelfaso il said:

      Ciao The Stig, come sempre, grazie mille per il tuo commento. Le tue aggiunte entrano di diritto nella lista, perché hai considerato due caratteristiche fondamentali per un’auto da viaggio, che io avevo tralasciato, cioè l’affidabilità e i consumi. Approvo la scelta a caso tra i modelli Ferrari: il Cavallino è adatto per ogni occasione e sono d’accordo sul fatto che un 360 Modena metta a scuola auto ben più giovani. Sulla Urus o ciò che sarà ti dico: ne riparleremo io confido, come sempre, nel Toro e sono sicuro che sarà un SUV fuori dalla massa, certo non sarà un’auto 100% Lamborghini. Riguardo alla Giulia ti informo che una news era già pronta il giorno seguente alla presentazione ufficiale, compresa una foto spia dell’interno. Ho dato ascolto ad una collaborazione esterna al Garage, che mi ha suggerito di rinviare tutto a quando ci saranno informazioni più concrete.
      Spero di aver fatto la scelta giusta. Mi auguro comunque che la sportività, che ha sempre contraddistinto Alfa, sia presente su tutte le versioni di Giulia e non soltanto prerogativa delle Quadrifoglio.