Pagani Huayra Roadster

L’anno scorso i riflettori del Salone di Ginevra erano puntati sulla Pagani Huayra BC. Anche quest’anno la Regina del Salone era una Pagani Huayra, ma in versione Roadster. La scommessa di Horacio Pagani era quella di riuscire a produrre una vettura scoperta che fosse più leggera dell’equivalente coupè.

Pagani Huayra Roadster

La carrozzeria della Pagani Huayra Roadster coniuga perfettamente forme aerodinamiche e design.

Normalmente tutte le auto decappottabili pesano qualche decina di chilogrammi in più dello stesso modello con il tetto fisso perchè di solito vengono rinforzate sospensioni e telaio per sopperire alla mancanza di una parte importante, il tetto appunto, che ha anche la funzione di irrigidire l’intera carrozzeria. La Huayra Roadster risparmia 80 kg di peso rispetto alla sorella chiusa, ed è tantissimo: l’equivalente di un passeggero guadagnando molto in fatto di prestazioni. La copertura per il tetto sarà realizzabile con un hard top di vetro e carbonio oppure una capotte in tela.

Sulla bilancia la Huayra Roadster pesa 1’280 Kg: la leggerezza è stata ottenuta grazie al Carbo Titanio una lega di fibra di carbonio e titanio sviluppata interamente da Pagani. Sotto il cofano batte un motore da Vera supercar:

Motore: V12 Mercedes AMG
Cilindrata: 6000 cm3
Potenza massima: 764 CV a 2400 giri/min

ginevra huayra roadster

Come le vetture da corsa del passato la Pagani Huayra Roadster si apre completamente per avere la meccanica facilmente accessibile. I due bauli di carbonio nel motore contengono due valigie realizzate a misura.

Nel pieno rispetto della tradizione Pagani ogni singolo dettaglio della vettura è stato curato con la massima attenzione ed ogni particolare è realizzabile sulla base dei desideri del cliente. Il prezzo è essenziale? Beh a partire da 2 milioni e 280 mila euro. La soddisfazione che non ha prezzo è stata quella di Horacio Pagani nel dire che le tutte le 100 Huayra Roadster previste sono già state prenotate. Questo dimostra che non solo Ferrari, Lamborghini e le case automobilistiche più blasonate possono vantarsi per aver piazzato tutte le supercar ancora prima di averle prodotte. Il sogno di Horacio è stato realizzato e Pagani Automobili è stata consacrata all’Olimpo delle Hypercar.

interno huayra roadster

L’interno della Pagani Huayra Roadster è curato nei minimi dettagli in maniera sartoriale.

“Tutto doveva essere unico, come una macchina ricavata da un blocco di marmo di Carrara”. Parola di Horacio Pagani.

La Huayra Roadster è un capolavoro di artigianalità italiana ed oggi dimostra quello che era Ferrari 70 anni fa: pura Passione automobilistica. Cosa ne pensate della nuova creatura firmata Pagani?

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo su Facebook e metti il like sulla pagina de Il Garage del Faso.

I commenti sono chiusi.