News: Lamborghini Huracán Performante

00:06:52:01 è quello che segna il cronometro al termine di un giro dello storico circuito Nürburgring effettuato dalla nuova Lamborghini Huracán Performante. Il tempo rappresenta il record assoluto della pista per una vettura di serie ed è la massima soddisfazione per la casa di Sant’Agata.

Huracan Performante prototipo
La Performante ancora prototipo, affronta le curve del Nürburgring.

Il risultato ottenuto è la prova che la velocità allo stato puro non è esclusivamente dettata dalla potenza del motore, ma è un mix di leggerezza, guidabilità, aerodinamica e motore. Lamborghini piazza 30 cavalli in più nel propulsore della Huracán LP610-4 e riprogetta quasi per intero la vettura. Il peso scende da 1’389 Kg della versione a due ruote motrici oppure dai 1’422 Kg di quella “standard” a trazione integrale fino a 1’382 Kg.

L’alleggerimento è stato possibile grazie all’uso del Forged Composites, una lega di carbonio e materiali ultraleggeri utilizzato sia per particolari esterni che per l’interno. Il Forged Composites è lasciato a vista e si riconosce perché è quella fibra di carbonio opaca a “pezzettoni” apparsa per la prima volta su Sesto Elemento. Nonostante la cura dimagrante la Huracán LP640-4 si chiama Performante e non Superleggera, questo per evidenziare che le performance non sono state ottenute soltanto riducendo il peso.

Lamborghini Huracan Performante ginevra
Le parti aereodinamiche del sistema ALA sulla Lamborghini Huracán Performante vengono lasciate a contrasto rispetto alla carrozzeria.

L’incredibile agilità, che ha permesso il record sfruttando le curve del Nürburgring, è resa possibile dal sistema aerodinamico chiamato ALA: Aerodinamica Lamborghini Attiva. Tramite alcuni motorini elettrici che comandano dei flap viene modificato il flusso di aria spostandolo sotto la vettura in modo da favorire la penetrazione aerodinamica oppure sopra l’auto aumentando la deportanza e migliorando così la stabilità. Mentre l’auto è in curva ad alte velocità ALA può operare in maniera indipendente tra destra e sinistra. In base alla svolta aumenta il carico aerodinamico sul lato sinistro o destro della vettura, bilanciando il trasferimento di carico nella parte opposta.

huracan performante interno
L’interno della Lamborghini Huracán Performante: carbonio Forged Composites a vista e alcantara.

Sulla Huracán Performante sono poche le variazioni agli interni tranne che il largo utilizzo del Forged Composites anche per le scocche dei sedili e l’alcantara per i rivestimenti, che fa risparmiare qualche etto in più rispetto alla pelle. Il quadro strumenti digitale sportivo replica quello della Veneno e di Centenario.

Lamborghini il successo nelle performance lo spiega così: leggerezza, potenza, aerodinamica, niente turbo e niente spinta elettrica. Cosa ne pensate della nuova Huracán Performante?

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo su Facebook e metti il like sulla pagina de Il Garage del Faso.

 

 

Precedente News: Ferrari 812 Superfast Successivo Pagani Huayra Roadster