Top ten: le auto per la vacanza 2018

Ormai è un grande classico, visti gli apprezzamenti ricevuti gli scorsi anni, ecco la Top Ten delle auto per l’estate 2018.

1. Lamborghini Huracán Performante Spyder: al momento è la scoperta che preferisco, cielo aperto e un motore senza fine. La sceglierei per una tirata sui passi alpini per il gusto di sentire il rombo degli scarichi che fa eco tra le valli.

Lamborghini Huracán Performante Spyder

2. Fiat X1/9: una delle più controverse Fiat prodotte. La forma a cuneo di Marcello Gandini la rende eternamente moderna. Bella per una gita al mare senza troppa fretta.

Fiat X1/9

3. Ferrari Portofino: forse sarò banale, ma questa vettura mi ha veramente conquistato. Pensavo non si potesse andare più in alto della California invece…soltanto il Cavallino ci riesce.

Ferrari Portofino

4. Chevrolet Camaro ZL1: una belva assetata di asfalto e benzina per un giro sulle strade degli USA. Una macchina mimetizzata tra le altre americane.

Chevrolet Camaro ZL1

5. Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio: sicuro la noleggerei giusto così per provarla senza impegno. Bagagliaio a disposizione per riempirlo durante un tour delle cantine sulle colline toscane.

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio

6. Renault Spider: direttamente dal profondo degli anni ’90 questo azzardo francese avrebbe dovuto contrastare le Lotus. Questa va bene giusto per un weekend: non c’è spazio per la valigia.

Renault Spider

7. Fiat 131 Abarth Rally Stradale: una vettura storica che riesce a dare tranquillamente del filo da torcere a molte delle sportive di oggi. Tornare in albergo con il motore caldo e le gomme fumanti non ha prezzo. Questo è il veleno dello Scorpione.

Fiat 131 Abarth Rally Stradale

8. BMW i3s: forse un viaggio noioso, ma rispettoso dell’ambiente magari tra le birrerie tedesche. Mi piacerebbe scoprire il concetto di Sport nel nome di questa elettrica perché è una cosa che non concepisco.

BMW i3s

9. Ariel Nomand: sembra un’automobilina radiocomandata invece si guida per davvero. Inarrestabile su ogni tipo di terreno, dicono abbia un’accelerazione mozzafiato. Sarà un viaggio di puro divertimento sulle dune con la Nomand.

Ariel Nomand

10. Fiat Punto Cabrio: la mia ultima scelta ricade nuovamente su una Fiat. Recentemente FCA ha deciso di mandare fuori produzione la Punto. Per la vacanza 2018 nomino la Punto Cabrio: l’idea del Maestro Giorgetto Giugiaro viene soltanto ritoccata da Bertone per levarne il tetto.

Fiat Punto Cabrio

Ora chiedo a voi di scrivere qui sotto qual’è l’auto o le auto che usereste per la vacanza e magari indicando il motivo per cui l’avete scelta. Ricordate che vale proprio tutto cioè qualsiasi cosa vi venga in mente. Potete prendere ispirazione anche dalle classifiche:  2015  2016  2017.

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo su Facebook e metti like sulla pagina de Il Garage del Faso.

 

Precedente News: Rolls Royce Cullinan Successivo Garage Italia Custom: 500 Spiaggina

2 commenti su “Top ten: le auto per la vacanza 2018

  1. The Stig il said:

    Quando leggo la Top Ten faccio sempre un tuffo nel passato e sorrido ogni volta che vedo un modello che ai più è sconosciuto o in pochissimi lo ricordano!
    Detto questo, al n°8, la BMW i3 è stata chiamata sport per il fatto che ha 14CV in più della versione standard e un drive select che le permette di essere ancora più incisiva nelle (già fulminee) accelerazioni.

    Per quest’estate, fatta di tormentoni in radio di sedicenti rapper, avrei deciso di uniformarmi un po’ allo spirito tamarro del periodo: quoto in pieno la scelta di 131 Abarth, di Ariel e soprettutto di Stelvio Quadrifoglio!
    E mi permetterei di aggiungere una 500 Abarth Tributo Ferrari che con i suoi 40000€ è la Fiat più esclusiva, una Giulia Quadrifoglio, che in città si guida malissimo, ma fuori si dimostra una delle migliori e più efficienti auto mai prodotte! Metterei anche una Lancia Flavia (ex Chrisler 200C) solo per avere una vettura completamente demodé ma ancora più rara di una Lamborghini, e per l’avventura più estrema una Wrangler Unlimited Rubicon per essere più inarrestabile sui sentieri di un mulo degli Alpini.
    Le auto scelte vogliono essere un omaggio al compianto e recentemente scomparso Amministratore Delegato di FCA.
    Bella classifica e non vedo l’ora di leggere la prossima sulle auto invernali!

    • ilgaragedelfaso il said:

      Ciao The Stig grazie per il commento e soprattutto grazie mille per la spiegazione sulla BMW i3s. Complimenti per le tue scelte e sono d’accordo con te la Lancia Flavia, vista la particolarità e il basso numero di esemplari, in futuro avrà un elevato valore. Sì a grande richiesta, come da tradizione, ci sarà Top ten sulle auto dell’inverno.

Lascia un commento

*