Lamborghini Huracán EVO

Giusto un ritocco e la piccola di casa del Toro si rinnova per attualizzarsi al 2019. Lamborghini ha presentato Huracán EVO continuando il successo di quello che è il modello più venduto tra le auto di Sant’Agata.

Le pieghe sul frontale della Huracán EVO prendono ispirazione dalla Coutach.

Esternamente cambia qualche dettaglio: davanti le pieghe sul cofano omaggiano la Countach e lateralmente le prese d’aria triangolari sono quelle di Murciélago solamente rimpicciolite. Dietro il cambiamento è più sostanziale con la nuova aerodinamica. Gli scarichi sono stati spostati in alto e sono stati ridotti da quattro a due. La posizione dei tubi di scappamento arriva dalla scuola della Ferrari F430 Scuderia, è stata scelta per dare più spazio all’estrattore posteriore e migliorarne il flusso dell’aria sotto la scocca.

Il posteriore della Huracán EVO è stato rivisto nell’aerodinamica specialmente per l’estrattore. Gli scarichi sono posizionati più in alto e sono stati ridotti a due.

L’interno della Huracán EVO, rispetto alla versione precedente, è stato modificato soprattutto nella componente tecnologica: al centro della plancia è stato messo un display da 8,2″ con comandi vocali e gestuali. Novità assoluta la possibilità di unire al programma di telemetria anche due telecamere per rivedere la preformance e migliorarsi.

La tecnologia è anche sottopelle infatti è stato introdotto LDVI (Lamborghini Dinamica Veicolo Integrata) un sistema che gestisce i parametri dell’auto sia in base alla volontà del pilota che alle condizioni della strada in maniera contemporanea.

L’aggiornamento EVO riguarda soprattutto il motore derivato dalla Performante, quindi con 40 CV in più, per un totale di 640 accoppiati al sistema di trazione integrale con l’asse posteriore sterzante.

Sul tunnel centrale domina il nuovo display. La finitura del cruscotto somiglia a quello della Bertone Marzal.
Complessivamente la EVO non si discosta di molto dalla precedente Huracán.

Secondo me Huracán avrebbe avuto bisogno di un cambiamento più radicale di carrozzeria estremizzando il concetto di Lamborghini. Cosa ne pensate dell’aggiornamento EVO

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo su Facebook e metti like sulla pagina de Il Garage del Faso.

Precedente Squadra Corse Lamborghini SC18 Alston Successivo Toyota Supra

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.